In nuovo Zeiss DTC 3/25 è un visore termico intuitivo e facile da usare
In nuovo Zeiss DTC 3/25 è un visore termico intuitivo e facile da usare - © Zeiss
Pubblicato il in Armi e Accessori
di Redazione

Zeiss DTC 3/25, il termico clip-on dai cacciatori per i cacciatori

La caccia notturna apre a sfide nettamente più impegnative. Zeiss viene in soccorso con il nuovo visore termico DTC 3/25

Nella ampia gama di strumenti ottici della casa tedesca troviamo anche la serie di visori termici DTC 3. Il nuovo modello Zeiss DTC 3/25 è dotato di un display AMOLED HD (1.024x768 pixel) ampio e ad alto contrasto e caratterizzato da una forma che agevola un uso intuitivo; la procedura di azzeramento è precisa e facile da usare grazie all'assistente di azzeramento controllato dall'app. Anche la durata della batteria è praticamente illimitata, fino a 10 ore, e ha numerose opzioni di personalizzazione.

Lo Zeiss DTC 3/25 può essere connesso alla ZEISS Hunting app tramite Bluetooth. L'applicazione permette una vasta personalizzazione e trasforma lo smartphone in un controllo remoto flessibile. Per montare lo ZEISS DTC 3 al cannocchiale da mira è richiesto un adattatore bicomponente disponibile per ottiche con campana da 42, 50 e 56 mm. L'attacco a baionetta permette una sostituzione rapida senza deviazione del tiro.

La torretta di messa è disposta in posizione centrale, sulla parte superiore del dispositivo. Il concetto operativo ErgoControl - con i comandi dello strumento disposti a croce - rende più intuitiva l'operatività dello strumento
La torretta di messa è disposta in posizione centrale, sulla parte superiore del dispositivo. Il concetto operativo ErgoControl - con i comandi dello strumento disposti a croce - rende più intuitiva l'operatività dello strumento - © Zeiss

Alla versione 3/25, più adatta alla caccia in aree boschive grazie all'ampio campo visivo e a un range massimo di avvistamento di 1.300 metri, si affianca il modello 3/38 per la caccia in ambienti aperti: in questo caso il campo visivo è limitato a 12,3 metri (a 100 metri) mentre il range massimo di rilevamento del selvatico sale a 1.950 metri (4.299 euro, prezzo 2023).

Questo prodotto è stato elaborato da Zeiss in collaborazione con appassionati, esperti e cacciatori. Un termico progettato non dietro a una scrivania, bensì direttamente sul campo. Per questo l'azienda lo definisce come pensato «da cacciatori per cacciatori». Specie nel bosco, lo Zeiss DTC 3/25, con il suo campo visivo di 18,4 metri a una distanza di 100 metri, offre una visuale eccellente che permette di riconoscere con facilità i dettagli.

Altri articoli dalla sezione Armi e Accessori

Sabatti, il nuovo catalogo celebra 350 anni di storia armiera
Pubblicato il in Armi e Accessori
di Redazione
Sabatti, il nuovo catalogo celebra 350 anni di storia armiera

Il catalogo Sabatti 2024 celebra i 350 anni dalla nascita di Lodovico, il capostipite della famiglia che da oltre tre secoli è protagonista del panorama armiero >>

Rigby Shikari, il ritorno di una leggenda
Pubblicato il in Armi e Accessori
di Redazione
Rigby Shikari, il ritorno di una leggenda

Rigby ha annunciato il ritorno di un classico del passato, l'express Shikari, ripensato però per soddisfare le esigenze dei cacciatori contemporanei >>

Steiner Ranger 4S, il cannocchiale più compatto sul mercato
Pubblicato il in Armi e Accessori
di Redazione
Steiner Ranger 4S, il cannocchiale più compatto sul mercato

Come nuovo prodotto per l'inizio del 2024, Steiner offre il cannocchiale da caccia più corto e leggero attualmente sul mercato >>

S505: qualità senza compromessi per il top di gamma Sauer
Pubblicato il in Armi e Accessori
di Matteo Brogi
S505: qualità senza compromessi per il top di gamma Sauer

J. P. Sauer & Sohn ha annunciato il lancio della nuova carabina bolt action S505: un concentrato di tecnologia ed eleganza destinato al cacciatore più esigente >>