Sono oltre tremila le specie aliene presenti nel nostro Paese
Sono oltre tremila le specie aliene presenti nel nostro Paese - © Istituto Oikos
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione

Una mostra per accendere i riflettori sulle specie invasive aliene

È stata inaugurata venerdì 15 settembre presso il Civico Museo di Scienze Naturali "G. Orlandi" di Voghera la mostra "Alieni. La conquista dell'Italia da parte di piante e animali introdotti dall'uomo". Sarà visitabile fino al 15 ottobre

Le specie invasive aliene, IAS dall'acronimo inglese di Invasive alien species, rappresentano una delle maggiori criticità ambientali e sono considerate dalla comunità scientifica internazionale la seconda causa di perdita di biodiversità su scala globale. Si stima che il nostro Paese sia uno dei più colpiti a livello europeo con oltre 3000 specie aliene presenti sul territorio nazionale.

La mostra, promossa da Regione Lombardia e Istituto Oikos e curata da Francesco Tomasinelli e Raffaella Fiore con la supervisione scientifica dell'Università degli Studi dell'Insubria e di Ispra, intende accendere i riflettori su una tematica poco conosciuta al di fuori del mondo scientifico e alla quale anche il mondo venatorio dovrebbe guardare con estrema attenzione.

A partire dal 20 ottobre la mostra, che prevede un percorso espositivo basato su fotografie, videoproiezioni, pannelli introduttivi, modelli, animali preparati e tassidermizzati, schermi interattivi e giochi didattici, si sposterà a Milano, presso gli spazi espositivi della sede della Giunta regionale a Palazzo Lombardia.

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento - © Istituto Oikos

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Conservazione

Nei Grigioni si abbatteranno 634 stambecchi. E in Italia?
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Nei Grigioni si abbatteranno 634 stambecchi. E in Italia?

Mentre nel nostro Paese si inizia timidamente a discutere di prelievo venatorio, in Svizzera la specie è oggetto di caccia con numeri tutt'altro che irrisori >>

Rinoceronti radioattivi per contrastare il bracconaggio
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Rinoceronti radioattivi per contrastare il bracconaggio

Può sembrare assurdo, ma un progetto pionieristico mira a rendere radioattivi i corni dei rinoceronti per contrastare il bracconaggio >>

Conservazione della tortora, il ruolo chiave della caccia
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Conservazione della tortora, il ruolo chiave della caccia

Un nuovo articolo scientifico pubblicato sul Journal of Nature Conservation evidenzia il ruolo dei cacciatori nella conservazione della tortora selvatica >>

È tempo di rendere lo stambecco cacciabile?
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
È tempo di rendere lo stambecco cacciabile?

In Valle D'Aosta si discute sulla possibilità di rendere lo stambecco cacciabile >>