Gli esami condotti hanno rivelato la presenza di tracce riconducibili a una o più volpi
Gli esami condotti hanno rivelato la presenza di tracce riconducibili a una o più volpi - © Juan Lacruz
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Non è stato un lupo ad aggredire l'uomo morto in Alto Adige

A lasciare i segni di morsicatura sul corpo dell'uomo trovato in fin di vita in provincia di Bolzano sarebbe stata una volpe

L'esisto delle indagini genetiche svolte sugli abiti di Albert Stockner, il contadino settantatreenne ritrovato in fin di vita in un campo lunedì mattina e successivamente morto in ospedale, non hanno evidenziato nessuna presenza di tracce riconducibile all'attacco da parte di un lupo come gli stessi inquirenti avevano in un primo momento sospettato.

Le ferite, almeno secondo quanto evidenziato dalle analisi condotte dal laboratorio di genetica animale di San Michele all'Adige, sarebbero riconducibili ai morsi una o più volpi. Già negli scorsi giorni l'autopsia aveva evidenziato come causa principale della morte l'ipotermia e il fatto che le ferite fossero superficiali e non in grado di causare la morte dell'uomo.

Spetterà ora alla Procura, che inizialmente aveva aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo, ricostruire quanto accaduto sulla base delle evidenze scientifiche. Al momento, accertato che la causa della morte è l'ipotermia, non trapelano elementi in grado di spiegare come mai l'uomo non abbia fatto rientro domenica sera e se i morsi siano antecedenti o successivi all'insorgere dello stato di ipotermia che ha portato al decesso di Stockner.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Cabina Regia Toscana:
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cabina Regia Toscana:"Nuovi anellini inutili e problematici"

La Cabina di Regia delle associazioni venatorie ha criticato le nuove disposizioni regionali sugli anellini da apporre ai richiami vivi >>

Cinofilia e solidarietà si fondono in
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cinofilia e solidarietà si fondono in "Donne per il sociale"

Il Coordinamento delle Cacciatrici Federcaccia ha organizzato l'edizione 2024 dell'appuntamento "Donne per il sociale", un evento cinofilo con finalità benefica >>

Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali

Per incrementare gli abbattimenti e contrastare l'avanzata della Psa, anche la regione Campania ha predisposto un incentivo economico per i cacciatori >>

Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»

Secondo l'associazione agricola il Piano faunistico venatorio dovrebbe rispondere prioritariamente alle esigenze del mondo agricolo >>