Il cannocchiale da battuta Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2 presenta una zoom ratio 1:5 che porta a 5x gli ingrandimenti disponibili. Caratteristica che permette di ipotizzarne l'impiego anche nella caccia di selezione
Il cannocchiale da battuta Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2 presenta una zoom ratio 1:5 che porta a 5x gli ingrandimenti disponibili. Caratteristica che permette di ipotizzarne l'impiego anche nella caccia di selezione - © Matteo Brogi
Pubblicato il in Armi e accessori
di Matteo Brogi

Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2, per la caccia in battuta

Appena sotto al top di gamma, la serie Leupold VX-5 HD è costituita da un'offerta che fa della flessibilità d'impiego e di una elevata qualità "accessibile" i propri punti di forza. La versione da battuta include pregi spesso associati a ottiche di fascia superiore

Il rapporto d'ingrandimento 1:5 della VX-5 HD 1-5x24 la rende utilizzabile con soddisfazione nella maggior parte dei contesti venatori tipici della caccia al cinghiale e la colloca nel segmento più prestante delle ottiche di qualità media. Sei sono gli allestimenti proposti: oltre all'1-5x42 oggetto di queste note, spiccano gli all-rounder 3-15x44 e 3-15x56, un intermedio 4-20x52 e l'ottica per la caccia a lunga distanza 7-35x56. Lanciata nel 2017, la serie VX-5 HD ricalca esteticamente l'impostazione di tutta la produzione Leupold di ultima generazione, con un anello dorato posto in prossimità della campana dell'obiettivo.

I pregi dell'ottica da battuta

L'ottica da battuta rappresenta l'evoluzione del più semplice sistema utilizzato da molti cacciatori nella caccia collettiva al cinghiale. La possibilità di usufruire di un rapporto d'ingrandimento superiore al campo visivo normale (1x, tipico dei normali punti rossi) consente di ingaggiare il selvatico anche da poste con un campo ampio o, al limite, in selezione qualora il cacciatore abbia l'abilitazione anche per questa forma di caccia. Cinque ingrandimenti - rispetto ai quattro che (ormai) erano la tradizione fino a pochi anni fa - costituiscono un benefit che estende il campo di applicazione dello strumento.

Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2: ottica e meccanica di qualità

Lo chassis del cannocchiale Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2 è realizzato in alluminio aeronautico 6061-T6, sigillato e a tenuta stagna: il tubo è da 30 millimetri (solo i due cannocchiali dai maggiori ingrandimenti sono strutturati attorno a un tubo da 34 mm). Una miscela di gas inerte (argon e krypton) elimina la possibilità di appannamento delle lenti interne in caso di shock termico. Il sistema ottico si avvale del Professional-grade optical system di Leupold, che si affida a lenti a bassa dispersione e alta definizione (Twilight max light management system), impreziosite dal trattamento Guard-Ion in grado di proteggerle da pioggia, sporco e da un uso rude sul campo.

L'obiettivo da 24 mm (sprovvisto della caratteristica
L'obiettivo da 24 mm (sprovvisto della caratteristica "campana" delle ottiche più luminose) ben si presta alle esigenze della caccia in battuta - © Matteo Brogi

Non manca il reticolo illuminato: si tratta del FireDot duplex che porta letteralmente l'occhio a concentrarsi sul centro del reticolo stesso per una rapida acquisizione del selvatico in corsa. Il punto centrale è illuminato in rosso e risulta ben inciso. Otto sono i livelli di illuminazione disponibili tramite pressione del pulsante posizionato sulla terza torretta, posta a sinistra. L'accensione è resa possibile da un pulsante centrale su cui campeggia la sigla del produttore. Il risparmio energetico in caso di inutilizzo è gestito da un sensore di movimento (Mst - Motion sensor technology) che disattiva il circuito elettronico dopo cinque minuti di inutilizzo per alimentarlo nuovamente al minimo movimento. L'autonomia è piuttosto estesa, con mille ore ininterrotte di funzionamento a livello intermedio fornite da un singolo accumulatore CR2032. Sulla terza torretta manca la regolazione della parallasse, presente sugli altri cannocchiali da puntamento della serie; l'ottica è comunque esente dal difetto fino a 150 yard (quasi 140 metri).

Torrette evolute

Figlia dei suoi tempi, la serie VX-5 offre tutto il meglio della produzione Leupold più recente tra cui la seconda versione della torretta balistica Custom dial system (Cds). La variazione del punto d'impatto è garantita a intervalli di un quarto di Moa in un campo di regolazione di 170 Moa, molto elevato. Ogni rotazione della torretta permette di variare di 20 Moa il punto d'impatto in alzo e di 15 Moa in deriva.

Le torrette per la regolazione del punto d'impatto: entrambe garantiscono spostamenti a passi di un quarto di Moa. La superiore, esposta, dispone del blocco ZeroLock 2; quella dedicata alla deriva laterale si basa sul sistema PopUp Rezero
Le torrette per la regolazione del punto d'impatto: entrambe garantiscono spostamenti a passi di un quarto di Moa. La superiore, esposta, dispone del blocco ZeroLock 2; quella dedicata alla deriva laterale si basa sul sistema PopUp Rezero - © Matteo Brogi

La torretta si può azzerare asportando e poi riposizionando la copertura e presenta il blocco al punto zero (ZL2 - ZeroLock 2). Per spostarsi da questa posizione è necessario premere il pulsante di blocco: non può essere quindi un'azione involontaria. Una volta che la rotazione abbia passato il primo giro, il pulsante scompare dalla vista così da darne un'immediata conferma visiva.

L'azzeramento è praticabile anche sulla torretta della deriva, semplicemente sollevandola e posizionando l'indice inciso sul tubo dell'ottica in corrispondenza dello zero (sistema PopUp Rezero). In questo caso, la torretta è coperta da un coperchio in alluminio a tenuta stagna. La versione senza torretta balistica costa 243 euro in meno.

La terza torretta porta il pulsante di accensione del punto rosso centrale e della regolazione della sua intensità. Manca la correzione del difetto di parallasse parallasse, di cui l'ottica è esente fino a quasi 150 metri
La terza torretta porta il pulsante di accensione del punto rosso centrale e della regolazione della sua intensità. Manca la correzione del difetto di parallasse parallasse, di cui l'ottica è esente fino a quasi 150 metri - © Matteo Brogi

Tra i bonus, la garanzia illimitata

La torretta personalizzata è offerta gratuitamente da Leupold e dal suo importatore italiano, Paganini. Una volta comunicati i dati del caricamento selezionato, il produttore spedirà all'acquirente la sua torretta personalizzata, che terrà conto di calibro, tipologia e peso di palla, coefficiente balistico, velocità e distanza dell'ottica dall'asse della canna in condizioni ambientali "standard".

L'oculare, di disegno americano, porta la ghiera per la correzione diottrica e quella per la variazione del rapporto d'ingrandimento
L'oculare, di disegno americano, porta la ghiera per la correzione diottrica e quella per la variazione del rapporto d'ingrandimento - © Matteo Brogi

Il cannocchiale da battuta Leupold VX-5 HD 1-5x24 CDS ZL2 è uno strumento di qualità intermedia, sulla carta, che fornisce prestazioni decisamente elevate e non solo in rapporto al prezzo che, rispetto, alle ottiche premium, è inferiore di un buon terzo. In più, è assistito da una garanzia illimitata, anche in caso di cambi di proprietà. Un bonus che arricchisce di vantaggi uno strumento che già vanta numerosi pregi di carattere ottico, elettronico e meccanico.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.