La compagnia aerea italiana è nata nel 2021 per sostituire Alitalia
La compagnia aerea italiana è nata nel 2021 per sostituire Alitalia - © MarcelX42
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Banditi i trofei a bordo dei voli ITA Airways

La compagnia di bandiera che ha preso il posto di Alitalia ha bandito i trofei di caccia sui propri voli

Ormai si sa, viviamo nell'epoca del politically correct imperante e delle scelte dettate dall'ideologia. Ed è in questo panorama che ITA Airways ha aderito alla campagna dell'organizzazione protezionista Humane Society International e ha deciso di vietarei sui propri velivoli il trasporto di qualsiasi trofeo di caccia.

Intendiamo contribuire a proteggere la biodiversità e promuovere la tutela e la conservazione della fauna selvatica, come previsto dagli obiettivi della "Convenzione sul commercio internazionale di specie a rischio di flora e fauna selvatiche (CITES)". È a tal fine che ITA Airways aderisce alla campagna dell'Organizzazione internazionale "Humane Society International" e formalizza il divieto di trasporto di tutti i trofei di caccia (incluse singole parti di animali) su tutti i propri voli, sia nella spedizione cargo che nel bagaglio al seguito del passeggero.

ITA ha bandito il trasporto dei trofei di caccia, secondo quanto dichiarato, per
ITA ha bandito il trasporto dei trofei di caccia, secondo quanto dichiarato, per "proteggere la biodiversità e promuovere la tutela e la conservazione della fauna selvatica", dimostrando l'adesione a una visione ideologica molto lontana dai veri principi della conservazione - © Andrea Dal Pian

E non finisce qui. In tal senso prosegue la compagnia sul proprio sito ITA Airways esprime il proprio sostegno per i due disegni di legge, attualmente all'esame del Parlamento italiano, per la "tolleranza zero" nei confronti dell'importazione, esportazione e riesportazione di tali oggetti, in linea con la direzione indicata con la Convenzione dal Parlamento Europeo.

La nuova compagnia di bandiera non ha sicuramente mai fatto breccia nei cuori degli italiani, anche solo per aver sostituito un marchio, quello di Alitalia, che li aveva accompagnati per oltre 75 anni. Con una simile scelta, ora pare destinata anche a dover rinunciare alla simpatia, e probabilmente ai quattrini, del mondo venatorio.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Pubblicato il in Attualità
di Redazione
"Basta fauna selvatica". Coldiretti scende in piazza

La principale associazione di categoria del mondo agricolo ha deciso di manifestare contro la fauna selvatica incontrollata >>

Torna l'incubo influenza aviaria?
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Torna l'incubo influenza aviaria?

Il primo caso di morte legato al ceppo H5N2 di influenza aviare riaccende i riflettori su una malattia fortemente correlata anche con l'attività venatoria >>

Svelate le modifiche alla legge sulla caccia
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Svelate le modifiche alla legge sulla caccia

L'onorevole Francesco Bruzzone in un video ha elencato le modifiche della 157 all'esame del Senato >>

Lombardia: «Da Ispra muro ideologico privo di supporto scientifico»
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Lombardia: «Da Ispra muro ideologico privo di supporto scientifico»

L'assessore all'Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste di Regione Lombardia ha attaccato Ispra in merito a questioni legate al mondo venatorio >>