L'obiettivo della campagna è attirare l'attenzione dei legislatori europei sulle priorità che dovrebbero assumere le politiche europee in tema di caccia
L'obiettivo della campagna è attirare l'attenzione dei legislatori europei sulle priorità che dovrebbero assumere le politiche europee in tema di caccia - © FACE
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Campagna #SignForHunting, oltre 200mila adesioni. Firma anche tu!

La campagna #SignForHunting, ideata da Face, la Federazione Europea per la Caccia e la Conservazione che rappresenta a Bruxelles i sette milioni di cacciatori europei, ha superato le 200mila sottoscrizioni. L'obiettivo dell'iniziativa è attirare l'attenzione dei legislatori europei sulle priorità che dovrebbero assumere le politiche europee in tema di caccia e conservazione della natura.

Secondo la sigla che riunisce le singole associazioni nazionali, è stato messo a punto un programma attivo in tutt'Europa allo scopo di porre fine a gran parte delle pratiche venatorie europee. Per questo è necessaria una mobilitazione per portare ai decisori politici dell'UE.

Con la petizione i cacciatori europei avanzano diverse richieste. Tra queste un approccio alla caccia più obiettivo e basato su dati scientifici, in particolare in relazione alle pratiche venatorie regionali e tradizionali, il riconoscimento del ruolo attivo dei cacciatori come parte della soluzione per la conservazione della natura e non come problema e delle regole obiettive, giuste e comprensibili che non penalizzino la categoria.

Sottoscrivi anche tu la campagna firmando sul sito www.signforhunting.com

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.