Secondo la Cia l'agricoltura toscana sconta evidenti difficoltà di convivenza con la fauna
Secondo la Cia l'agricoltura toscana sconta evidenti difficoltà di convivenza con la fauna - © Michael Gäbler
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»

Azioni incisive contro la fauna e tempi di intervento rapidi, queste le richieste principali degli agricoltori

La Regione Toscana sta lavorando all'aggiornamento del Piano faunistico venatorio e la Cia ha emesso un comunicato nel quale chiede che il documento programmatico sia redatto in modo tale da rispondere prioritariamente alle esigenze del mondo agricolo a fronte di "evidenti difficoltа di convivenza con la fauna selvatica". Secondo l'associazione apparirebbe evidente che in Toscana vi sia una presenza eccessiva di animali, in particolare di ungulati, e che la loro densità vada ricondotta a livelli compatibili con le attività antropiche, agricoltura in primis.

Per la Cia questo obiettivo sarebbe raggiungibile «solo attraverso la messa in atto delle forme di caccia, di selezione, di prelievo, di contenimento e di abbattimento, che abbiano lo scopo di riportare la presenza della fauna selvatica, in particolare degli ungulati, a densità massime "effettivamente" sostenibili, pertanto ben al di sotto dei 2,5 capi ogni 100 ettari». Numeri che necessiterebbero di un intervento "spinto" se pensiamo alle attuali consistenze faunistiche della Regione.

La caccia, che è comunque percepita dall'associazione come un elemento positivo, non sarebbe però in grado di perseguire un simile obiettivo a causa dalla drastica diminuzione del numero dei cacciatori e dell'innalzamento dell'etа media degli stessi. Anche le norme attualmente presenti sarebbero un freno all'incisività dell'azione di contenimento della fauna. Nella parte conclusiva del comunicato, seppur in maniera indiretta, trova spazio anche il lupo che secondo la Cia richiederebbe un monitoraggio continuo.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Pubblicato il in Attualità
di Redazione
"Basta fauna selvatica". Coldiretti scende in piazza

La principale associazione di categoria del mondo agricolo ha deciso di manifestare contro la fauna selvatica incontrollata >>

Torna l'incubo influenza aviaria?
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Torna l'incubo influenza aviaria?

Il primo caso di morte legato al ceppo H5N2 di influenza aviare riaccende i riflettori su una malattia fortemente correlata anche con l'attività venatoria >>

Svelate le modifiche alla legge sulla caccia
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Svelate le modifiche alla legge sulla caccia

L'onorevole Francesco Bruzzone in un video ha elencato le modifiche della 157 all'esame del Senato >>

Lombardia: «Da Ispra muro ideologico privo di supporto scientifico»
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Lombardia: «Da Ispra muro ideologico privo di supporto scientifico»

L'assessore all'Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste di Regione Lombardia ha attaccato Ispra in merito a questioni legate al mondo venatorio >>