Per il mondo venatorio l'influenza aviaria assume una duplice importanza alla quale prestare attenzione
Per il mondo venatorio l'influenza aviaria assume una duplice importanza alla quale prestare attenzione - © Imran Shah
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Influenza aviaria, nuovo dispositivo ministeriale con le regole

Il Ministero della Salute ha emesso un nuovo documento che fissa le regole per prevenire l'introduzione e la diffusione dell'influenza aviaria

La Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della Salute ha diramato un dispositivo con oggetto "Influenza aviaria ad alta patogenicità H5N1 - Dispositivo recante misure di controllo e sorveglianza per prevenire l'introduzione e la diffusione dell'influenza aviaria". Nel documento di fatto si confermano tutte le previsioni adottate con il Decreto 30 maggio 2023 fino alla fine del mese di agosto.

Per il mondo venatorio l'influenza aviaria assume una duplice importanza alla quale prestare attenzione. Da una parte l'avifauna migratrice cacciabile, con particolare riferimento agli anatidi, risulta essere un importante vettore della malattia e in passato proprio per questo la caccia a tali specie ha spesso subito limitazioni. Dall'altra le normative di sorveglianza e profilassi possono interferire con la movimentazione della selvaggina da penna allevata e, di conseguenza, con la pratica dei ripopolamenti.

Vista la validità temporale del dispositivo, non è dato sapere quali particolari prescrizioni dovranno essere rispettate durante la stagione venatoria ma, per quanto riguarda la movimentazione degli animali destinati alle immissioni, il rilascio di partite di selvaggina da penna resta consentito previa autorizzazione delle autorità competenti locali a seguito dell'effettuazione di una serie di controlli sanitari.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Niente più cartucce rosse per colpa dei pomodori
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Niente più cartucce rosse per colpa dei pomodori

Secondo l'Anicav i bossoli rossi rappresenterebbero un problema per la filiera di lavorazione del pomodoro >>

Approvata la Legge sul ripristino della natura
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Approvata la Legge sul ripristino della natura

Nella giornata di mercoledì 27 febbraio il Parlamento europeo ha votato a favore della Legge sul ripristino della natura >>

Non è stato un lupo ad aggredire l'uomo morto in Alto Adige
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Non è stato un lupo ad aggredire l'uomo morto in Alto Adige

Le indagini genetiche svolte sugli indumenti della vittima hanno portato all'individuazione della specie responsabile dei morsi >>

Psa, si allargano ancora le Zone di Restrizione. L'elenco completo
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Psa, si allargano ancora le Zone di Restrizione. L'elenco completo

La Commissione europea ha emanato una nuova versione del Regolamento che definisce i territori facenti parte delle zone di restrizione per la Psa >>