Alcune barrette contenenti carne di suino ed etichettate in lingua cinese sono risultate positive al virus
Alcune barrette contenenti carne di suino ed etichettate in lingua cinese sono risultate positive al virus - © Jerzy Strzelecki
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

L'epidemia di Psa originata da prodotti alimentari di contrabbando?

Alcuni prodotti alimentari di contrabbando risultati positivi al virus potrebbero essere all'origine dell'epidemia di Psa in corso nel nostro Paese

Ieri, nel corso di un'audizione informale alla XIII Commissione Permanente della Camera dei Deputati, il Commissario straordinario alla peste suina africana Vincenzo Caputo ha riferito in merito alle nuove emergenze relative alla diffusione della malattia. Il commissario, secondo quanto riportato da agricolae.eu, un'agenzia di stampa quotidiana, avrebbe, tra le altre cose, informato la Commissione che la peste suina africana potrebbe essere stata introdotta in Italia tramite barrette cinesi di contrabbando.

Nel corso di alcuni controlli sono state infatti riscontate delle positività allo stesso genotipo del virus attualmente circolante nel nostro paese in alcune barrette contenenti carne di suino ed etichettate in lingua cinese. Le stesse barrette erano state inoltre falsamente rietichettate in italiano omettendo la presenza di carne suina. Il virus è stato riscontrato addirittura in 11 barrette sulle 22 analizzate.

Il Commissario Caputo, contattato dalla redazione di Hunting Log, ha voluto precisare che al momento non si conosce la precisa provenienza delle barrette, ma che la presenza del virus in esse potrebbe, con ragionevole approssimazione, testimoniare una fonte di ingesso della peste suina nel nostro paese. Caputo ha inoltre riferito che sul tema sono in corso ulteriori approfondimento sia sotto il profilo sanitario che giudiziario da parte delle autorità competenti.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

L'avancarica mondiale torna in Italia
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
L'avancarica mondiale torna in Italia

Valeggio sul Mincio a fine agosto ospiterà la trentesima edizione del Mondiale di avancarica >>

Anche in Lazio approvato il calendario venatorio
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Anche in Lazio approvato il calendario venatorio

Anche la Regione Lazio ha approvato il documento che fissa le regole che i cacciatori dovranno seguire durante la prossima stagione venatoria >>

Approvata la legge sul ripristino della natura, cosa accadrà adesso?
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Approvata la legge sul ripristino della natura, cosa accadrà adesso?

Dopo l'approvazione della legge sul ripristino della natura il Ministro dell'ambiente Pichetto ha spiegato cosa accadrà e che approccio adotterà il Governo >>

Marche, nuovo disciplinare per la caccia al cinghiale
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Marche, nuovo disciplinare per la caccia al cinghiale

La Regione Marche ha adottato il disciplinare venatorio regionale per il prelievo del cinghiale in forma selettiva per la prossima stagione venatoria >>