© Renato Camilli
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

La giornata mondiale della fauna selvatica celebra anche la caccia

Oggi si celebra il World Wildlife Day, la giornata mondiale dedicata alla fauna selvatica

La ricorrenza odierna è stata istituita nel 2013 delle Nazioni Unite per celebrare gli animali e le piante selvatiche e sensibilizzare alla loro conservazione. L'approccio conservazionistico che si intende stimolare però, come si evince dal sito ufficiale dedicato a questa ricorrenza, non è inteso come assoluto divieto di fare delle risorse naturali, fauna e flora comprese, un uso sostenibile, bensì quello di promuoverne un uso sostenibile. In questa chiave, la caccia e la pesca svolte in modo sostenibile, sono attività che assicurano la sopravvivenza a lungo termine delle specie di fauna selvatica, perché l'interesse dell'uomo per l'utilizzo corretto della risorsa fauna permette la conservazione e il ripristino degli habitat naturali, insieme al mantenimento dell'equilibrio fra le diverse specie.

«I cacciatori europei e italiani - ricorda Federcaccia - sono protagonisti di centinaia di progetti a favore delle specie selvatiche, a favore sia di fauna cacciabile, sia protetta, oltre a numerose azioni di conservazione e ripristino degli habitat». Un recente lavoro presentato al XXI Convegno Nazionale di Ornitologia da parte dell'Ufficio Studi e Ricerche di Federcaccia ha inoltre dimostrato che l'incidenza del prelievo venatorio in Italia su 20 uccelli migratori sulle popolazioni è in media dell'1,84%, con una probabile sovrastima per molte specie, poiché si sono considerate le popolazioni europee e non quelle globali.

Il dato elaborato dallo studio Federcaccia, dimostra come l'attività venatoria così come svolta oggi nel nostro paese sia sostenibile e rappresenti uno strumento di conservazione imprescindibile per la conservazione della fauna selvatica. «Certamente c'è ancora da fare per migliorare gli ambienti e la gestione di alcune specie ma il principio da seguire è uno: l'uso sostenibile e i cacciatori come parte attiva nelle politiche di conservazione».

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Cabina Regia Toscana:
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cabina Regia Toscana:"Nuovi anellini inutili e problematici"

La Cabina di Regia delle associazioni venatorie ha criticato le nuove disposizioni regionali sugli anellini da apporre ai richiami vivi >>

Cinofilia e solidarietà si fondono in
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cinofilia e solidarietà si fondono in "Donne per il sociale"

Il Coordinamento delle Cacciatrici Federcaccia ha organizzato l'edizione 2024 dell'appuntamento "Donne per il sociale", un evento cinofilo con finalità benefica >>

Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali

Per incrementare gli abbattimenti e contrastare l'avanzata della Psa, anche la regione Campania ha predisposto un incentivo economico per i cacciatori >>

Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»

Secondo l'associazione agricola il Piano faunistico venatorio dovrebbe rispondere prioritariamente alle esigenze del mondo agricolo >>