Il numero crescente di lupi rappresenta un serio problema soprattuto per le regioni di montagna
Il numero crescente di lupi rappresenta un serio problema soprattuto per le regioni di montagna - © Jon Glittenberg
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione

La Svizzera vuole abbattere più lupi

Il governo elvetico ha deciso di modificare la normativa per rendere più facili gli abbattimenti di una specie che viene considerata sempre più problematica

La Svizzera non è mai stata un paese per lupi. Da sempre le autorità di Berna hanno mostrato un certo pragmatismo nella gestione della specie, in particolar modo in considerazione della minaccia che la stessa rappresenta per l'economia di montagna caratterizzata da attività come l'allevamento e la pastorizia. Ora però il governo ha deciso di modificare la normativa al fine di rendere più facilmente abbattibile il grande predatore.

«Il numero crescente di lupi rappresenta un serio problema, soprattuto per le regioni di montagna - spiega una nota del governo. Attualmente nel nostro Paese vivono circa 250 lupi e 26 branchi, con numeri in continua crescita. Considerati i problemi per l'economia alpestre, il Consiglio federale intende consentire l'abbattimento di un numero maggiore di lupi».

Per farlo il governo ha rivisto il numero di animali da reddito uccisi oltre i quali i predatori potranno essere uccisi. Si passa da dieci a sei in caso di animali solitari e da dieci a otto per le predazioni causate dai branchi. Basterà invece un solo caso di predazione ai danni di bestiame di grossa taglia come bovini ed equini. Le nuove regole entreranno in vigore il prossimo primo luglio e sono parte di una più ampia strategia per rafforzare la protezione del bestiame che durante i mesi estivi viene portato in alpeggio.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Conservazione

Il preoccupante declino del capriolo
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il preoccupante declino del capriolo

I dati relativi al trend della popolazione valdostana di questo piccolo cervide sono preoccupanti, ma anche nel resto d'Italia la situazione non è rosea >>

Il Botswana vuole spedire 20mila elefanti in Europa per protesta
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il Botswana vuole spedire 20mila elefanti in Europa per protesta

Lo Stato africano protesta per la posizione di Berlino in merito al bando dei trofei in discussione in Europa e minaccia di spedire in Germania 20mila elefanti >>

Quanto può vivere una beccaccia?
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Quanto può vivere una beccaccia?

Le informazioni che possediamo sulla biologia degli uccelli migratori sono spesso lacunose e frammentate. Eppure questi non smettono di stupirci >>

Il Covid ha reso gli animali più schivi e notturni
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il Covid ha reso gli animali più schivi e notturni

Un recente studio evidenzia come le restrizioni alle attività antropiche imposte durante la pandemia hanno modificato gli stili di vita della fauna >>