La presenza del grande carnivoro sta causando innumerevoli danni e disagi alla pastorizia e all'allevamento
La presenza del grande carnivoro sta causando innumerevoli danni e disagi alla pastorizia e all'allevamento - © Luigi Piccirillo
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione

Lupo, i pastori incontrano Lollobrigida

Una delegazione di pastori prevenienti da tutta Italia ha incontrato il ministro Lollobrigida. Con loro anche diversi amministratori locali e l'europarlamentare Pietro Fiocchi

Il ministro Lollobrigida ha incontrato ieri una delegazione dei pastori italiani giunti fino a Roma per lamentare le grosse problematiche che la sempre maggiore presenza del lupo sta generando per le loro attivitą, prima tra tutte quella legata alle predazioni. Secondo i pastori, la presenza del grande carnivoro ha causato e sta causando innumerevoli danni e disagi alla pastorizia e all'allevamento, in particolare sull'arco alpino e prealpino.

Dopo anni di appelli inascoltati i pastori hanno deciso, forse anche a seguito delle aperture dell'esecutivo sul tema, di investire ufficialmente il ministero della problematica, speranzosi che si possa addivenire a una soluzione in tempi celeri. Il Ministro Lollobrigida e il Sottosegretario La Pietra hanno assicurato il massimo impegno del Governo per trovare soluzioni sostenibili e condivise.

L'europarlamentare di Fratelli d'Italia Pietro Fiocchi, che ha accompagnato la delegazione, ha espresso soddisfazione per l'incontro e ha dichiarato: "Sono certo sulle azioni che verranno intraprese per risolvere questi problemi e garantire la sicurezza degli allevatori e la tutela della biodiversitą. Nessuno vuole eradicare questa specie - ha aggiunto Fiocchi - si tratta di monitorarla e gestirla come avviene in altri Stati quali la Svizzera, la Francia e la Svezia nonostante esse abbiano una popolazione di lupi di molto inferiore alla nostra".

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.