Il provvedimento nasce dalla volontà di riconoscere il ruolo fondamentale del mondo venatorio
Il provvedimento nasce dalla volontà di riconoscere il ruolo fondamentale del mondo venatorio - © Staff Sgt. David Overson
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Niente tassa di concessione per chi partecipa al controllo faunistico

In Lombardia si sta valuntando l'ipotesi di esentare dal pagamento della tassa di concessione regionale gli operatori faunistici

In questi giorni è in fase di approvazione il bilancio di Regione Lombardia e l'assessore all'Agricoltura, sovranità alimentare e foreste Alessadro Beduschi ha annunciato che sarà discussa la proposta di esentare dal pagamento della tassa di concessione regionale i cacciatori che collaborano con le operazioni di controllo della fauna selvatica coordinate dalle Polizie provinciali lombarde.

Con un emendamento presentato dalla maggioranza - ha affermato l'assessore in quota FdI - viene riconosciuto l'impegno dei tanti cacciatori che stanno affiancando le guardie venatorie, soprattutto nell'ottica di contenere i cinghiali e quindi contrastare la diffusione della peste suina africana in base alle ordinanze del Commissario governativo Caputo e del presidente Fontana.

Ora occorrerà attendere che il provvedimento, che deriva dalla volontà di riconoscere il ruolo fondamentale che il mondo venatorio svolge nel mantenere l'equilibrio ambientale e nel contenimento di specie che sono fonte di gravi danni per la collettività, venga approvato dall'Assemblea che ha sede a palazzo Pirelli.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

L'avancarica mondiale torna in Italia
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
L'avancarica mondiale torna in Italia

Valeggio sul Mincio a fine agosto ospiterà la trentesima edizione del Mondiale di avancarica >>

Anche in Lazio approvato il calendario venatorio
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Anche in Lazio approvato il calendario venatorio

Anche la Regione Lazio ha approvato il documento che fissa le regole che i cacciatori dovranno seguire durante la prossima stagione venatoria >>

Approvata la legge sul ripristino della natura, cosa accadrà adesso?
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Approvata la legge sul ripristino della natura, cosa accadrà adesso?

Dopo l'approvazione della legge sul ripristino della natura il Ministro dell'ambiente Pichetto ha spiegato cosa accadrà e che approccio adotterà il Governo >>

Marche, nuovo disciplinare per la caccia al cinghiale
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Marche, nuovo disciplinare per la caccia al cinghiale

La Regione Marche ha adottato il disciplinare venatorio regionale per il prelievo del cinghiale in forma selettiva per la prossima stagione venatoria >>