Al nuovo commissario spetterà il compito di incrementante le azioni di contrasto alla peste suina in un momento particolarmente delicato
Al nuovo commissario spetterà il compito di incrementante le azioni di contrasto alla peste suina in un momento particolarmente delicato - © Jerzy Strzelecki
Pubblicato il in Attualità
di Redazione

Peste suina africana: il Governo nomina un nuovo commissario

Dalla giornata di ieri, sabato 25 febbraio, Angelo Ferrari non è più il commissario straordinario per la Psa. Gli succede Vincenzo Caputo

Con un decreto del Presidente del Consiglio dei ministri datato 24/02/23 il Governo ha nominato un nuovo commissario straordinario per la gestione della peste suina africana. Dalla giornata di ieri Angelo Ferrari, direttore dell'IZS di Piemonte, Liguria e Valle D'Aosta e commissario nell'ultimo anno, lascia il posto a Vincenzo Caputo.

Caputo, classe 1960, dal 2021 ricopre il ruolo di direttore generale dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Marche e Umbria. Prima di tale incarico era stato direttore Area sanità pubblica veterinaria della Asl 1 Napoli e del Centro di riferimento igiene urbana veterinaria della Regione Campania; in passato aveva anche ricoperto il ruolo di professore universitario alla Federico II di Napoli.

L'IZSMU (Istituto zooprofilattico sperimentale Marche e Umbria) ospita il Centro di referenza nazionale per le pesti suine e probabilmente non è un caso se ad essere nominato commissario è proprio il suo vertice. A Caputo spetta ora il compito di incrementante le azioni di contrasto alla peste suina in un momento particolarmente delicato nel quale la malattia minaccia da vicino Emilia Romagna e Lombardia. Due regioni che da sole cubano circa il 70% dell'intera produzione suinicola nazionale.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Stambecco, sempre più vicino l'ingresso tra le specie cacciabili
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Stambecco, sempre più vicino l'ingresso tra le specie cacciabili

Un emendamento votato alla Camera impegna il governo a provvedere in lal senso >>

In Romania una ragazza è stata attaccata e uccisa da un orso
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
In Romania una ragazza è stata attaccata e uccisa da un orso

Una ragazza diciannovenne è morta a causa dell'attacco da parte di un orso >>

Toscana, mondo agricolo e venatorio insieme in un tavolo tecnico
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Toscana, mondo agricolo e venatorio insieme in un tavolo tecnico

Federcaccia e Coldiretti hanno costituito un tavolo tecnico permanente di confronto tra mondo agricolo e mondo venatorio >>

Tutto pronto per il Trofeo Fiocchi-Sabatti
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Tutto pronto per il Trofeo Fiocchi-Sabatti

Si volgerà nel fine settimana la nona edizione della competizione di tiro a 500 metri sponsorizzata dalle due importanti aziende >>