Sabato 17 febbraio 2024 apre la terza edizione di EOS - European Outdoor Show, la fiera dedicata ai settori caccia-tiro-outdoor e pesca-nautica
Sabato 17 febbraio 2024 apre la terza edizione di EOS - European Outdoor Show, la fiera dedicata ai settori caccia-tiro-outdoor e pesca-nautica - © EOS
Pubblicato il in Attualità
di Matteo Brogi

Sabato apre EOS '24: il programma della fiera

Dalla A di Adinolfi (importatore, tra l'altro, di Pulsar) alla Z di Zeiss praticamente tutti i produttori e gli importatori di armi e accessori per la caccia saranno presenti nei padiglioni allestiti a Verona. I tre giorni di fiera saranno affiancati da eventi, manifestazioni, corsi, convegni e dibattiti

Si apre sabato prossimo, 17 febbraio, presso VeronaFiere, la terza edizione di EOS - European Outdoor Show, la fiera dedicata ai settori caccia-tiro-outdoor e pesca-nautica. Accanto agli stand dei più importanti produttori e importatori del settore caccia, un ricco programma prevede oltre 40 tra eventi, corsi, convegni e dibattiti. Occasioni di confronto e crescita culturale.

La manifestazione - organizzata dal Consorzio Armaioli Italiani e da Pintails - si fa interprete della centralità della filiera di selvaggina proponendo in collaborazione con Fondazione UNA e Franchi Food Academy l'evento "Carne selvatica, cucina gourmet".

Uno spazio nel padiglione 10 (stand A305) si trasformerà per l'occasione in un set di show cooking, con degustazioni, assaggi a base di carne di selvaggina e opportunità di confronto. Sarà presente, tra gli altri, il cuoco cui in Italia si deve l'inizio del movimento di valorizzazione della carne di selvaggina, Igles Corelli, che cucinerà il suo carré di capriolo marinato in salsa di soia e miele, erbe selvatiche di campo, "Il capriolo si fa tonno". Ricco il programma, cui prenderà attivamente parte Renata Briano, presidente del Comitato scientifico della Fondazione.

Il carré di capriolo marinato in salsa di soia e miele, erbe selvatiche di campo (Il capriolo si fa tonno) di Igles Corelli, uno dei piatti iconici della gastronomia venatoria contemporanea
Il carré di capriolo marinato in salsa di soia e miele, erbe selvatiche di campo (Il capriolo si fa tonno) di Igles Corelli, uno dei piatti iconici della gastronomia venatoria contemporanea - © EOS

Sabato 17 febbraio

13:00 - Show-cooking Dal bosco alla tavola, i vantaggi di una cucina a base di selvaggina, con il contributo di Renata Briano e gli interventi del Coordinamento nazionale cacciatrici di Federcaccia, rappresentato da Isabella Villa e della chef Anita Stogbuchner.

Domenica 18 febbraio

10:30 - Show-cooking Aperitivo selvatico, quello che non ti aspetteresti dalla selvaggina con l'intervento di Renata Briano.
13:00 - Show-cooking Proposte dal bosco, genuinità e consapevolezza: gli ingredienti di un ottimo pranzo, con il contributo di Renata Briano e l'intervento di Antonella Labate, consigliere del Comitato scientifico di UNA, sul ruolo ecologico del cacciatore.
14:30 - Show-cooking Il sapore inconfondibile della selvaggina, interpretazioni nuove nel solco della tradizione, con Renata Briano e Antonella Labate.
16:30 - Show-cooking Quando il bosco ti stuzzica, merende nutrienti a base di selvaggina, con il contributo di Antonella Labate e un approfondimento sull'approccio sostenibile alla selvaggina da penna, curato da Costantino Gentile del Coordinamento nazionale gruppo giovani cacciatori FIDC.

Lunedì 19 febbraio

12:00 - Selvatici e buoni, l'impegno di Fondazione UNA per comunicare la caccia attraverso la filiera sostenibile della selvaggina, in collaborazione con Assoarmieri, con il contributo di Pietro Pietrafesa, Segretario Generale di Fondazione UNA e Assoarmieri, Antonella Labate e Nicolò Fabbriziani di Assoarmieri.

Domenica, alle 10 presso l'EOS Arena del padiglione 12, si segnala il convegno "Calendari venatori: l'importanza degli studi scientifici" organizzato da Federcaccia.

La fiera occupa 4 padiglioni di VeronaFiere. Quelli dedicati alla caccia sono l'11 e il 12
La fiera occupa 4 padiglioni di VeronaFiere. Quelli dedicati alla caccia sono l'11 e il 12 - © EOS

È possibile provare un'ampia selezione di armi al Trap Concaverde di Lonato (BS), a 30 minuti da Veronafiere, che per l'occasione si è dotato di linee dedicate alle armi rigate e alle pistole; è previsto un servizio di navetta ogni 30 minuti dall'ingresso di EOS, sabato e domenica dalle 9,30 alle 16,30.

Biglietti

La fiera è aperta dalle 9 alle 18 il sabato e la domenica, dalle 9 alle 16 il lunedì. L'ingresso riservato al pubblico è il Re Teodorico. I biglietti possono essere acquistati in fiera al prezzo di 22 euro oppure preventivamente online:

Abbonamento 3 giorni (fino al 17 febbraio) - 31,90 euro
Abbonamento 2 giorni (fino al 19 febbraio) - 24,15 euro
Abbonamento giornalieri (fino al 19 febbraio) - 16,60

In fiera è possibile acquistare il biglietto ridotto al prezzo di 18 euro dedicato a possessori di licenza di caccia, licenza di pesca, porto d'armi, iscritti Associazioni venatorie e Federazioni del tiro, iscritti FIPSAS, over 60, giovani tra i 13 e i 18 anni. L'ingresso è gratuito per i minori di 13 anni, i disabili con accompagnatore, gli effettivi delle Forze dell'Ordine.

Dal sito dell'evento della manifestazione si possono scaricare le liste degli espositori Caccia, tiro sportivo e outdoor e delle aree Pesca e nautica.

Saranno interessati dalla manifestazione i padiglioni 9-10-11 e 12 del polo di VeronaFiere. Quelli dedicati alla caccia saranno l'11 e il 12; il padiglione 10 è dedicato agli showcooking, ad Associazioni e Federazioni e all'area shopping.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualità

Una tavola rotonda su lupo e pastorizia
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Una tavola rotonda su lupo e pastorizia

Il Consiglio regionale della Toscana patrocina una tavola rotonda dal titolo "Il lupo e la pastorizia" >>

In svizzera si formano i cacciatori per abbattere i lupi
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
In svizzera si formano i cacciatori per abbattere i lupi

Le autorità del Canton Ticino formeranno i cacciatori in vista della prossima stagione venatoria >>

Ancora una volta un uomo è stato attaccato da un orso in Trentino
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Ancora una volta un uomo è stato attaccato da un orso in Trentino

Ancora una volta in Trentino si regista un'aggressione, fortunatamente non mortale, da parte di un plantigrado >>

Calendari venatori: in Lombardia completato l'iter di approvazione
Pubblicato il in Attualità
di Redazione
Calendari venatori: in Lombardia completato l'iter di approvazione

Nella seduta di ieri, la Giunta ha approvato gli atti propedeutici a regolamentare la prossima stagione venatoria >>