Le aree rurali europee rappresentano oltre l'80% del territorio dell'UE e ospitano quasi il 30% della sua popolazione
Le aree rurali europee rappresentano oltre l'80% del territorio dell'UE e ospitano quasi il 30% della sua popolazione - ę Diliff
Pubblicato il in Politica
di Redazione

Una visione europea per le aree rurali

Le aree rurali europee rappresentano oltre l'80% del territorio dell'UE e ospitano quasi il 30% della sua popolazione. Per questo, nella giornata di ieri, il Parlamento europeo ha votato la mozione "Una visione a lungo termine per le zone rurali dell'UE". Consci delle complesse sfide economiche e sociali che le aree rurali europee stanno affrontando, gli europarlamentari hanno voluto presentare una serie di soluzioni importanti per garantire che le comunitÓ rurali siano supportante nel processo di transizione ecologica intrapreso dall'Europa.

Per quanto riguarda la caccia, la mozione sottolinea "l'importanza in termini sociali, economici, culturali e di conservazione della biodiversitÓ di una gestione sostenibile della selvaggina per il futuro delle aree rurali". Un riconoscimento significativo per i milioni di cacciatori europei coinvolti in progetti di conservazione. La mozione si concentra anche sui crescenti conflitti con i grandi carnivori che le comunitÓ rurali devono affrontare. In linea con la mozione del PE recentemente adottata "Protezione dell'allevamento e dei grandi carnivori in Europa", di cui abbiamo giÓ dato notizia, la mozione ricorda "la responsabilitÓ della Commissione di valutare i progressi nel raggiungimento dello stato di conservazione e, se del caso, di modificare lo stato di protezione delle specie, se raggiunto lo stato di conservazione desiderato".

Commentando la mozione, Torbj÷rn Larsson, presidente di FACE, afferma: "La mozione svolge un ottimo lavoro nel sottolineare le principali sfide che interessano le zone rurali europee, sottolineando allo stesso tempo la diversitÓ delle zone rurali in tutta Europa. Tra queste sfide, la convivenza con i grandi carnivori Ŕ diventata una questione chiave e l'attuazione dell'art. 19 della Direttiva Habitat deve ora occuparsi della Commissione, a seguito della recente richiesta del Parlamento Europeo".

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Politica

PerchŔ Ŕ importante che i cacciatori votino alle elezioni europee
Pubblicato il in Politica
di Redazione
PerchŔ Ŕ importante che i cacciatori votino alle elezioni europee

La Face ha evidenziato le ragioni per le quali Ŕ importate che i cacciatori giochino un ruolo attivo e consapevole nell'elezione del Parlamento europeo >>

Fiocchi e controFiocchi, il manifesto della discordia
Pubblicato il in Politica
di Redazione
Fiocchi e controFiocchi, il manifesto della discordia

Sta facendo parecchio discutere la scelta dell'eurodeputato Pietro Fiocchi che su un manifesto si Ŕ fatto ritrarre con un fucile imbracciato >>

L'uomo come regolatore della biodiversitÓ, parola di Lollobrigida
Pubblicato il in Politica
di Redazione
L'uomo come regolatore della biodiversitÓ, parola di Lollobrigida

Il titolare del Masaf, intervenendo a Bruxelles ha parlato di uomo "come custode del territorio e come regolatore della biodiversitÓ" >>

Lollobrigida: Cacciatori danneggiati da ricorsi, individuare soluzioni
Pubblicato il in Politica
di Redazione
Lollobrigida: Cacciatori danneggiati da ricorsi, individuare soluzioni

Il Ministro dell'Agricoltura, della sovranitÓ alimentare e delle foreste Ŕ intervenuto sul tema dei continui ricorsi che condizionano l'attivitÓ venatoria >>