Attualmente la proposta legislativa è stata solo discussa dalla direzione del partito ma a breve sarà presentata in consiglio provinciale
Attualmente la proposta legislativa è stata solo discussa dalla direzione del partito ma a breve sarà presentata in consiglio provinciale - © Martin Falbisoner
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione

Bolzano varerà una legge per abbattere i lupi

«Non si tratta più solo della protezione degli animali da allevamento, ma, dopo il tragico fatto in Trentino, anche della protezione degli esseri umani. Dobbiamo agire, dato che le iniziative intraprese a livello romano non porteranno a breve a un risultato. Serve una legge provinciale che fissi in modo dettagliato i vari passaggi necessari affinché diventi possibile il prelievo degli animali problematici. Non ci sono alternative».

Sono queste le parole usate da Philipp Achammer, segretario del Südtiroler Volkspartei nella provincia di Bolzano, per annunciare la volontà di portare in approvazione una legge provinciale che possa portate ad una gestione più incisiva, ovvero all'abbattimento, dei grandi carnivori. Attualmente la proposta legislativa è stata solo discussa dalla direzione del partito, ma a breve sarà presentata in consiglio provinciale.

Achammer ha anche fatto notare che la Provincia di Bolzano dispone già di una legge in merito, ma che la stessa non può però essere essere applicata a causa della mancanza del parere Ispra. Ora l'idea è, con buona probabilità, quella di elaborare una normativa che, prevedendo anche chiare scadenze, possa aggirare l'ostacolo e portare ad una gestione maggiormente autonoma della problematica.

Del resto, si sa, in Alto Adige, o meglio in Südtirol, il pragmatismo pervade ogni aspetto della gestione della cosa pubblica, fauna compresa. Non è un caso che, solo pochi mesi fa, da Bolzano avessero definito l'Austria, dove era stata varata una legge per facilitare l'abbattimento dei grandi carnivori, un passo avanti e biasimato la situazione amministrativa italiana che non permetteva all'Alto Adige di muoversi nello stessa direzione. Ora la Provincia pare intenzionata ad utilizzare tutta l'autonomia concessagli dalla costituzione per affrontare la problematica legata alla presenza dei lupi e non solo.

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Conservazione

Il preoccupante declino del capriolo
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il preoccupante declino del capriolo

I dati relativi al trend della popolazione valdostana di questo piccolo cervide sono preoccupanti, ma anche nel resto d'Italia la situazione non è rosea >>

Il Botswana vuole spedire 20mila elefanti in Europa per protesta
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il Botswana vuole spedire 20mila elefanti in Europa per protesta

Lo Stato africano protesta per la posizione di Berlino in merito al bando dei trofei in discussione in Europa e minaccia di spedire in Germania 20mila elefanti >>

Quanto può vivere una beccaccia?
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Quanto può vivere una beccaccia?

Le informazioni che possediamo sulla biologia degli uccelli migratori sono spesso lacunose e frammentate. Eppure questi non smettono di stupirci >>

Il Covid ha reso gli animali più schivi e notturni
Pubblicato il in Conservazione
di Redazione
Il Covid ha reso gli animali più schivi e notturni

Un recente studio evidenzia come le restrizioni alle attività antropiche imposte durante la pandemia hanno modificato gli stili di vita della fauna >>