Č in fase di stesura un piano straordinario per la gestione del cinghiale in relazione all'epidemia di Psa
Č in fase di stesura un piano straordinario per la gestione del cinghiale in relazione all'epidemia di Psa - © Andrea Dal Pian
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione

Psa: serviranno tre anni per debellare la malattia

Il commissario per l'emergenza legata alla peste suina africana ha incontrato i vertici di Cia e, tra le altre cose, ha affermato che l'intenzione č quella di debellare la malattia in tre anni

Nella giornata di ieri 1 agosto, si č tenuto un incontro tra i vertici nazionali di Cia-Agricoltori Italiani e il commissario straordinario per la Peste suina africana Vincenzo Caputo. Durante l'incontro, il commissario, ha ascoltato le istanze del mondo agricolo e, parlando di previsioni, ha dichiarato l'impegno del Governo a eradicare la peste suina entro 36 mesi.

Č infatti in fase di stesura un piano straordinario di cattura, abbattimento e smaltimento per la specie cinghiale in relazione all'epidemia di Psa. Tale piano si prefigge l'obiettivo di ridurre drasticamente le densitą di cinghiali su tutto il territorio nazionale ed č basato su obiettivi a breve e medio periodo da raggiungere con tutte le forme di prelievo, venatorio e in controllo. Per il raggiungimento di tali obiettivi, i soggetti chiamati a farlo, siano essi Atc/Cac, enti gestori di aree protette o pubbliche amministrazioni, potranno avvalersi anche dell'operato dei bioregolatori.

Sempre parlando della peste suina il presidente nazionale di Cia, Cristiano Fini, ha dichiarato: «La situazione č gravissima, occorre agire in maniera concreta prima che si arrivi al blocco della circolazione dei prodotti di salumeria nazionali. Dobbiamo ridurre la pressione dei selvatici, sono indispensabili abbattimenti organizzati e sistematici su tutto il territorio. Adesso servono risorse economiche e messa in opera delle disposizioni, prima che le conseguenze siano devastanti per l'intero settore suinicolo da cui dipendono 11 miliardi di fatturato e 70 mila addetti nella filiera delle carni suine e che i danni superino l'intero valore della suinicoltura nazionale».

Se sei interessato alla caccia sostenibile e alla conservazione, segui la pagina Facebook e l'account Instagram di Hunting Log.

Altri articoli dalla sezione Attualitą

Cabina Regia Toscana:
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione
Cabina Regia Toscana:"Nuovi anellini inutili e problematici"

La Cabina di Regia delle associazioni venatorie ha criticato le nuove disposizioni regionali sugli anellini da apporre ai richiami vivi >>

Cinofilia e solidarietą si fondono in
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione
Cinofilia e solidarietą si fondono in "Donne per il sociale"

Il Coordinamento delle Cacciatrici Federcaccia ha organizzato l'edizione 2024 dell'appuntamento "Donne per il sociale", un evento cinofilo con finalitą benefica >>

Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione
Anche la Campania mette una taglia sui cinghiali

Per incrementare gli abbattimenti e contrastare l'avanzata della Psa, anche la regione Campania ha predisposto un incentivo economico per i cacciatori >>

Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»
Pubblicato il in Attualitą
di Redazione
Cia:«Piano Faunistico Toscana risponda a esigenze agricoltori»

Secondo l'associazione agricola il Piano faunistico venatorio dovrebbe rispondere prioritariamente alle esigenze del mondo agricolo >>